close

Le birre IPA

India Pale Ale (abbreviata in IPA)


02-07-2013
Luca Civerchia

IPA o India Pale Ale è uno stile birraio della famiglia delle ALE, termine utilizzato per indicare tutte le birre ad alta fermentazione, cioè birre che fermentano a temperature elevate, 15-25°C, al contrario delle LAGER nelle quali invece la temperatura di fermentazione si aggira intorno agli 8° C. La particolarità delle ALE  è che hanno un gusto deciso e corposo che ricorda il lievito utilizzato, il Saccharomyces cerevisiae, che lavorando a temperature più alte esegue il processo di fermentazione in minor tempo. Nello specifico le IPA, originarie della Gran Bretagna, hanno note marcatamente luppolate e un tenore alcolico maggiore, al gusto sono intense con un aromi erbacei e fruttati, un corpo di media intensità ma con un'amarezza dolce e decisa derivata generalmente dai malti caramellati spesso utilizzati negli stili Inglesi. Le note caratteristiche delle IPA derivano dalla necessità storica degli inglesi, che nel periodo del colonialismo, dovevano trasportare birra fino in india. A seguito dei primi fallimentari viaggi, le birre infatti deperivano a causa del lungo viaggio, della salsedine e delle alte temperature nelle stive delle navi così i mastri birrai Inglesi decisero di dare maggior stabilità e maggior capacità conservativa alle birre da esportazione coloniale. Aumentarono così la quantità di luppolo per le sue caratteristiche medicali e conservative ed il tenore alcolico, questo rese la birra in grado di sopportare i lunghi viaggi in nave. Nel gennaio del 1835 venne utilizzato per la prima volta il termine India Pale Ale sul giornale economico Liverpool Mercury. Successivamente a quella data tutte le birre che venivano esportate in India atte al consumo dei coloni inglesi, furono indicate come Pale Ale preparata per l'India o India Ale. Oggi questo stile birrario è riconosciuto ed utilizzato dai mastri birrai di tutto il mondo e annovera delle varianti: la APA o American Pale Ale che ricorda lo stile delle inglesi ma con note maggiormente luppolate ed un finale marcatamente secco e la Imperial IPA o Double IPA  maggiormente alcolica (9-9,5°C).

 

degustazione di una IPA Inglese stile classico

Visivo: Giallo Ambrato, schiuma compatta mediamente persistente

Gusto: buona corposità, amara, con ridotta effervescenza. Buona persistenza. Spiccano note di cacao (derivate dalla tostatura del malto) ed un aroma erbaceo. Nonostante l'alcolicità dichiarata (5,8) in bocca risulta equilibrata e mai pungente.

Abbinamenti consigliati: formaggi di media stagionatura meglio di latte di mucca, formaggi erborinati, prosciutto dolce, pesce bianco e crostacei. In ogni caso alimenti a tendenza dolce.




L'articolo è stato di tuo gradimento? condividilo con i tuoi amici

oppure incorporalo nel tuo sito web

tipologia 1

India Pale Ale (abbreviata in IPA)

tipologia 2

India Pale Ale (abbreviata in IPA)
Le birre IPA
Luca Civerchia






Cerca nel magazine nonsolobionde.it

News ed Eventi

Rubriche

In primo piano

Video




Birre artigianali

Birrifici

Dove gustare




condividi il magazine




pagina facebook

NonSoloBionde

canale youtube




Dialoga con la redazione di nonsolobionde.it


Ti piace scrivere?
Sei un appassionato del mondo della birra?
Collabora con nonsolobionde.it!


Vuoi pubblicizzare e far conoscere la tua azienda o la tua attività?






qr code nonsolobionde.it